BLUNT

€25.00


Nel gergo dei fruitori di cannabis, il Blunt è una vera e propria costante. Tuttavia, chi non è particolarmente “esperto” in questo settore, potrebbe trovarsi in parziale difficoltà nel comprendere che cos’è il Blunt e quali siano le differenze tra il Blunt, il Joint e lo Spliff.

Potevamo forse lasciarti con questa carenza? Naturalmente, no! Ed ecco perché abbiamo voluto realizzare un completo approfondimento che ti guiderà non solamente nel comprendere che cosa sia il Blunt  e quali siano le sue principali caratteristiche, ma anche cosa differenzia il Blunt dai suoi “cugini”.


Cos’è il Blunt?

Iniziamo subito con il definire il Blunt come una canna realizzata mediante una cartina da sigaro (sia quelle pre-rollate, che quelle più tradizionali, che necessitano di essere rollate da “zero”). Di qui, la principale conseguenza dell’utilizzo del Blunt rispetto ad altre varietà di canne: la presenza dei sapori del sigaro potrebbe alterare le fragranze della marijuana. Ma come?

A dir la verità, in questo campo ci sono diverse scuole di pensiero. Per esempio, alcune persone ritengono che l’aroma del tabacco possa alla fine rovinare il piacere della marijuana, andando a danneggiare le sue caratteristiche. Altri ancora non sono invece d’accordo, e affermano che in realtà è proprio la presenza della carta del tabacco a rendere ancora più aromatica, saporita e “sorprendente” l’esperienza di un Blunt.

Dunque, traendo le dovute sintesi fin da questa parte introduttiva del nostro approfondimento, non possiamo non condividere come il Blunt non sia altro che una canna con le cartine di tabacco, che puoi facilmente trovare in qualsiasi rivenditore specializzato o nei tabaccai.

Naturalmente, nella predisposizione di tale prodotto fai attenzione – appunto – a scegliere delle vere cartine da tabacco, e non le loro cugine più lontane. Dovresti facilmente riconoscerle grazi alle loro dimensioni, sensibilmente più grandi di quelle piccole e bianche, e per il loro colore più scuro, tendente al marrone.

Peraltro, l’utilizzo di queste cartine può apportare con sé diversi benefici. Oltre a insaporire la marijuana con delle retrofragranze che prenderanno spunto dai richiami al tabacco, infatti, queste cartine permettono di rollare dei Blunt significativamente più ampi rispetto a quanto potresti fare ricorrendo ad altre cartine più comuni.

Sempre parlando in termini di caratteristiche specifiche del Blunt, indotte dalla presenza della cartina di tabacco, rileviamo come questa carta sia utile per poter rallentare la tradizionale velocità di combustione. Ne deriva che, insieme alle maggiori quantità di cannabis che possono essere incluse in una canna realizzata con la cartina di tabacco, l’esperienza del Blunt è destinata a durare molto più a lungo di altri “esperimenti”!

Blunt e Joint

Fin qui, qualche breve considerazione sul Blunt. Ma che cos’è il Joint, e perché Blunt e Joint sono due prodotti diversi?

Anche in questo caso, giova compiere una piccola premessa: il Joint è generalmente il termine più fruito dai consumatori di cannabis e, proprio per questo, è certamente più conosciuto, diffuso e “visto” rispetto al Blunt.

Il Joint non è nient’altro che una canna di dimensioni piuttosto ridotte, contenente esclusivamente erba avvolta da carta di canapa, riso, lino o pasta di legno. A causa delle caratteristiche di questa carta“avvolgente”, questo tipo di canna tende a bruciare molto velocemente, rendendo l’esperienza del Joint non certamente quella più lenta e strutturata!

In aggiunta a ciò, i Joint – proprio per le loro particolari dimensioni relativamente contenute – richiedono una buona maestria nel rollaggio. Una canna preparata male potrebbe infatti risultare irregolare e favorire la bruciatura solo da un lato. Durante il processo di rollaggio è inoltre fondamentale assicurarsi che l’erba sia adeguatamente pressata nella canna, poiché altrimenti il ritmo di bruciatura sarà troppo rapido.

Blunt e Spliff

Giungiamo infine ad approfondire la conoscenza dello Spliff che, insieme al Joint, è probabilmente la forma di canna più consumata in Italia.

Lo Spliff è infatti una canna che viene realizzata attraverso un mix, diversamente ponderato a seconda dei gusti, di tabacco e marijuana. Non esistono proporzioni fisse: anche se qualche consumatore afferma che di norma lo Spliff è realizzato con una proporzione 50/50 tra tabacco e marijuana, in realtà molto è lasciato alla libera interpretazione e preferenza della persona che deciderà di gustare questo prodotto. Come intuibile, se si desidera ridurre la potenza dello Spliff sarà sufficiente incrementare la quota di tabacco.

Attenzione, però. L’utilizzo dello Spliff è probabilmente il meno indicato delle varie versioni di canna. Ricordiamo infatti che la presenza del tabacco, spesso in quantità non marginali, all’interno dello Spliff, equivale ad affermare che chi aspirerà questa sostanza, finirà con l’assumere nicotina, che altererà le proprietà dell’erba e potrebbe altresì creare una condizione di dipendenza.

Per quanto infine riguarda le cartine utilizzabili per poter rollare gli Spliff, anche in questo caso possiamo ben riferirci a quelle che sono tipicamente utilizzate per poter rollare i Joint. Si può dunque usare una carta di canapa, lino, riso o pasta di legno.

Conclusioni

Speriamo, al termine di questo nostro articolo dedicato al Blunt e alle differenze tra Blunt, Joint e Spliff, di aver chiarito alcune delle principali incomprensioni che tipicamente sorgono in relazione a questi “preparati”.

Naturalmente, come nostra abitudine fare, non possiamo non suggerire a tutti coloro i quali volessero approfondire ulteriormente questi temi a farlo attraverso i nostri costanti focus e, se non trovi quel che fa per te o hai altre curiosità che non sono state ancora trattate nel nostro blog, a contattarci utilizzando i recapiti che trovi in ogni pagina del nostro sito.

Non vediamo l’ora di sapere che cosa ne pensi e, visto che ci sei, ti invitiamo anche a dare un’occhiata al nostro catalogo dei prodotti, dove troverai il più vasto assortimento di prodotti di qualità a tema cannabis light.


Opzioni Prodotto

Categoria Blunt

Tag